Home

DELFINO SOLIDALE PER WEB-NAUFRAGHI

Diario

Aborto maschile

In risposta alla propaganda di repressione delle libertà femminili: facciamoci del male, per coerenza #stopseghe !! (oppure smettete di fare i bigotti con la topa degli altri, vietate la vostra fava che avete sulle spalle…

0 comments

 

Appunti

Posts not found

Articoli

Posts not found

 

Scrittura Creativa

Sclero

Certo che penso a un paese con più cloro, senza motivi di sclero. Ci penso tanto davvero. Senza pudico-depressi, col cervello all’anno mille vanno in cronaca nera ..mi girano a mille! Un pianeta senza beoti, senza ipocrisia e morale, un pianeta è un paese… ma che omini verdi ignoti. Penso al mondo come un intero … Continue reading “Sclero”

0 comments

Cadavere sul muro

Quel cadavere sul muro che imponete con costanza, rappresenta la violenza di cui siete portatori Poro cristo mi fa pena dai suoi arti ciondolante, con lesioni sanguinati, non immagino i dolori. Intimi d’azione psicologica, con effetti sulla plebe scolastica. Ci minacci muto sventolando un crocefisso e la paura inconscia si fa drastica. Da bambino fa … Continue reading “Cadavere sul muro”

0 comments

Dagni

E dagni giue! ma ti fo male! no?! ma mi fa bene, orsù… E dagni giue! E dagni giue! ma ti fo male! no?! ma mi fa bene, orsù! E dagni giu! E dagni giue! ma ti piace? no! mamì fa bene! E dagni giue! eh?! ma ti fo male! si, mamì fa bene, su. … Continue reading “Dagni”

0 comments

Buon giorno

Le mie particelle diventeranno cibo, e humus per le piante, e con la terra un giorno le inghiottirà un gran sole, per poi diventar luce! PURA ENERGIA!!! Un giorno sarò parte del un nucleo di un pianeta, fino ad emergere correndo in superficie! Un elettrone in corsa tra i neuroni di qualcuno, che per colpa … Continue reading “Buon giorno”

0 comments

È la al bar

Scusi siora, c’è i su marito? È la al bar. Meglio meglio, e il su figliolo? È la al bar. Bene! salgo mentre lui È la al bar. Gli trombi la moglie, mentre lui È la al bar. cazzo infarta! c’è un medico? È la al bar. Allora cerchi un prete ma È la al … Continue reading “È la al bar”

1 comment

Dovrei esser pazzo

Cultura, scrittura, poesie, canzoni e parole. Avventura, coraggio, sincerità, passione, ma duole, che poi chiudi il libro, spegni la musica, esci dal museo, dalla libreria, dal cervello. Ad ogni parola corrispondi silenzio, ad ogni passione, preferisci la moda, gli stereotipi, il bello. Ad ogni gesto sputi sopra, ad ogni sforzo di pace. Lamenti cose che … Continue reading “Dovrei esser pazzo”

0 comments

Un toscano valdarnese in Padania

Son anarchico toscano son sincero, ho il cuore in mano e combatto voi lombardi un po’ fascisti un po’ bugiardi Non ci siamo mai capiti C’ho più stile io senza quattrini di voi ricchi, briai e barboncini e sinceramente pure mal vestiti La dialettica è diversa e diverse le intenzioni se volete sputar sentenze sputamele … Continue reading “Un toscano valdarnese in Padania”

0 comments

P.R. Periodicamente Rivoluzionarsi

Problemi comunicativi: Nascono da scarse percezioni dei concetti, di chi parla e di chi ascolta. Mancando stimoli aggreganti, aumentano spazzi alienanti, distorsioni percettive, preconcetti ed atrofie delle ghiandole uditive. Diventiamo automi vacillanti, poche idee, troppi vanti, poca progettualità, quindi a sviluppare, si diffonde un’ evidente impossibilità. Quanto mi è difficile spiegare adrenalina razionale, raccontare per … Continue reading “P.R. Periodicamente Rivoluzionarsi”

0 comments

I canti d’una volta

Ascolto a tutto foo i canti d’una volta! Quelli belli, con un senso, che ci narran di rivolta . Che c’invogliano a parlare , a discuter di sociale , e ci sveglian la coscienza che ti porta a contestare . Persino un poro prete , a corto di quattrini , s’e’ unito nel cantare e … Continue reading “I canti d’una volta”

0 comments

La domenica allarga la fessa

Cosa fa un buon cristiano la domenica? Diffonde la sua omelia al microfono in canonica. Senza chiedere permesso a nessuno Bene. Ora un’omelia in filodiffusione la faccio anch’io. Avete rotto il cazzo porcoddio. E si comincia, così tra un dio porco la, uno qui vieni qui se c’hai coraggio non ti pesto te lo giuro … Continue reading “La domenica allarga la fessa”

0 comments